eh cookies

domenica 4 giugno 2017

Gli italiani non vogliono più fare certi lavori?

Gli italiani non vogliono più fare certi lavori?

Brevissimamente. Da una intervista dell'anno scorso, un passaggio interessante, sia per quanto viene detto dall'intervistato (il magnate egiziano Naguib Sawiris), sia, incidentalmente, per quanto dice l'intervistatrice. L'intervista venne citata da molti perché di fatto prospettava una sorta di colonizzazione e di sostituzione etnica della Basilicata, ma, appunto, c'è qualcosa d'altro, perciò in parte la riproponiamo anche noi.

[...] Perché sono sempre di più i migranti che fuggono dall’Egitto? 

«Perché la situazione economica è pesante: il tasso di cambio incerto che spaventa gli investitori, il collasso del turismo, la burocrazia. Però attenti, in Egitto non mancano i posti lavoro: la gente scappa perché vuole salari migliori di quelli egiziani, sogna 2000 euro al mese, 10 volte quanto prende in patria. Otto anni fa, dopo un terribile naufragio, offrii 10 mila posti di lavoro affinché la gente non rischiasse più la vita. Si presentarono solo in 28, il salario era egiziano».

Difficile biasimare chi sogna… 

«Partono in modo illegale, rischioso. L’UE dovrebbe creare zone sicure per i migranti, corridoi legali, quote. Se accetta tutti indiscriminatamente finirà per incoraggiare flussi indiscriminati e infiltrazioni dell’Isis o dei Fratelli Musulmani». [...]

Nessun commento:

Posta un commento